Pagina Iniziale
 
 

Modello di stima per Sistemi di Lampade

I fabbricanti di lampade e sistemi di  apparecchiature che emettono radiazione ottica non coerente classificate nella categoria 0 secondo lo standard UNI EN 12198:2009 sono giustificabili così come le lampade e i sistemi di lampade, anche a LED, classificate nel gruppo “Esente” dalla norma CEI EN 62471:2009.

Classificazione lampade - standard CEI EN 62471:2009
Gruppo Stima del Rischio
Esente Nessun rischio fotobiologico
Gruppo 1
Nessun rischio fotobiologico per
normali condizioni di impiego
Gruppo 2
Non presenta rischio in condizioni di riflesso naturale di
aversione alla luce o effetti termici
Gruppo 3 Pericoloso anche per esposizioni momentanee

Lampade e sistemi di lampade si possono classificare in 4 gruppi come definito dallo standard CEI EN 62471:2009. Questa norma prevede metodi di misura e classificazione dei sistemi di lampade. Anche se la norma non definisce vincoli di marcatura specifici per i sistemi, è comunque lo stato dell'arte in termini di informazioni sulla sicurezza fotobiologica. 
 
Questo modello di stima implementa l'algoritmo secondo il quale si identificazione l’esposizione e si quantifica il rischi che ne può derivare. Aiuta quindi anche a stabilire se una sorgente è innoqua o meno oppure in quali condizioni può esserlo.
Il sistema è implementato con particolare attenzione alle buone prassi di Ingegneria del Software esponendo un interfaccia base verso altri sistemi software già esistenti.
 

Esempi sui LED - IEC 62031(in adeguamento)

I sistemi di LED possono avere pericoli:

Esempi su Lampade a scarica MH chiare -  IEC 62035 (in adeguamento)



I sistemi di  Lampade a scarica MH chiare possono avere pericoli dovuti alla luce blu:
 

Richiedi maggiori informazioni sul software che implemente questo modello
Termini di utilizzo
 
LOAD TIME: 0.013 s
Back Office